6 ottobre 2008

IT - Kdenlive 0.7 beta1

Finalmente, dopo 10 mesi di intenso sviluppo, la prima versione beta di questo promettente strumento di editing video è finalmente arrivata!

Le migliorie sono innumerevoli, infatti il programma è stato in larga parte riscritto in vista delle nuove funzionalità che l'accoppiata Qt/kde4 hanno portato con se. Per esempio infatti è possibile utilizzare le funzioni di desktop semantico che Nepomuk porta con se, si farà utilizzo del gestore degli avanzamenti integrato in kde (sarà default in KDE 4.2, per ora è necessario avviarlo a mano con il comando kuiserver), per non parlare del come l'interfaccia grafica si presenta grazie alle Qt4 e Oxygen! Insomma, si può parlare di una svolta nel video editing su Linux.


Kdenlive, in una descrizione ridotta ai minimi termini, è una interfaccia grafica a due potenti strumenti che gli esperti del video conoscono già da tempo: FFmpeg e MLT. Il primo conosciuto per il gran numero di formati supportati, il secondo per essere un ambiente di sviluppo per applicazioni da studio televisivo. Grazie a questi due solidi pilastri Kdenlive ci permette, attraverso la comoda interfaccia grafica, di poter catturare i nostri video da tutte le telecamere che supportano lo standard Firewire ieee1394 (o i.LINK® come lo chiama qualcuno), di registrare ciò che accade nel nostro schermo e di catturare il video proveniente dalla nostra webcam (e virtualmente da qualsiasi interfaccia supportata da video4linux2). Senza contare la capacità di importare da file già esistenti video codificati nella maggior parte dei formati conosciuti.



Ma il processo di cattura non è che l'inizio. Kdenlive offre la possibilità di modificare i video appena catturati attraverso gli strumenti più semplici come taglio e spostamento dei segmenti su una linea temporale chiamata «timeline». L'aggiunta di effetti, transizioni e altre porzioni da video differenti nonchè la creazione di titoli e presentazioni di immagini sono ora alla portata di qualsiasi Linux-box.



Ma dopo aver ottenuto il risultato cercato sarebbe un peccato non poterlo condividere attraverso i vari formati quali mp4, divx, dvd, ogg! Tutti i formati supportati da FFmpeg per la codifica sono disponibili per l'esportazione dei progetti da Kdenlive. Inoltre gli sviluppatori hanno preparato una serie di profili di esportazione predefiniti con i più utili e comuni formati in circolazione.



È d'obbligo ricordare che essendo una versione beta non ne è garantita la funzionalità e la stabilita. Sono in corso test approfonditi per la risoluzione dei problemi che si riescono a trovare. Se volete contrubuire alla ricerca dei problemi visitate il sito o il forum (o ancora meglio il bug tracker).

Kdenlive, completamente open-source, è sviluppato da un piccolissimo team internazionale che lavora sul progetto nel suo tempo libero. Se avete le possibilità di contribuire (sia con delle donazioni che con il vostro tempo libero) non esitate a farlo su kdenlive.org!

Posta un commento